[EN][IT] “The more fascist tendencies rise in black metal, the more the flame goes out” – Impavida

We are happy to share some words with God Killing Himself, one of the two people behind Impavida, a trans-continental black metal act from Germany and USA, who gently answered our call. 

Siamo liet di condividere alcune parole con God Killing Himself, una delle due persone dietro agli Impavida, un progetto black metal transcontinentale dalla Germania e America, che gentilmente ha risposto alla nostra chiamata.

Continue reading “[EN][IT] “The more fascist tendencies rise in black metal, the more the flame goes out” – Impavida”

Bologna – Nothing new under the sun

From “rete evasioni”:

After some hours we got more news about “Operazione Ritrovo” in Bologna, done by the “Raggruppamento Operativo Speciale” of Italian “Carabinieri”. Comrades arrested are 7: Elena, Leo, Zipeppe, Stefi, Nicole, Guido and Duccio. Down there their names and addresses of jails where cops got them.

To 5 comrades (Martino, Otta, Angelo, Emma and Tommi) was given mandatory residence in Bologna with daily requirement to sign-in.

Comrades who have charge of 270bis are in precautionary measure in jail. The other felonies are 414cp, 639, 635 ,to only one person “blaze” (423cp), aggravated with the subversive purpose.

ALL FREE NOW!

Addresses below


Dopo diverse ore, si è avuta qualche notizia un po’ più precisa sull’operazione “Ritrovo” a Bologna, coordinata dai Ros. I/le compagn arrestati sono 7: Elena, Leo, Zipeppe, Stefi, Nicole, Guido e Duccio.
Sotto i loro nomi e indirizzi di destinazione delle carceri in cui li stanno portando.

A 5 compagn (Martino, Otta, Angelo, Emma e Tommi) è stato dato l’obbligo di dimora a Bologna con obbligo di firma quotidiana.

L’accusa di 270bis è per chi ha la misura cautelare in carcere. Gli altri reati contestati sono poi 414cp, 639, 635 e a una sola persona incendio (423cp), aggravati dalla finalità eversiva.

LIBERTÀ SUBITO PER TUTT

Indirizzi a cui scrivere lettere e telegrammi

  • Elena Riva e Nicole Savoia:
    Str. Delle Novate, 65, 29122, Piacenza.
  • Duccio Cenni e Guido Paoletti:
    Via Arginone, 327, 44122, Ferrara.
  • Giuseppe Caprioli e Leonardo Neri:
    Strada Statale per Casale 50/A, 15121, Alessandria.
  • Stefania Carolei:
    Via Gravellona, 240, 27029, Vigevano, PV

[EN][IT] “Nothing is more kvlt than taking things seriously in this scene” – Etxegiña

We asked a few questions to Etxegiña, a collective based in France/Spain who came out last year with the track “Nosotros los Etxegiña”.

Abbiamo posto qualche domanda a Extegiña, un percorso politico e musicale che si trova tra Francia e Spagna e che l’anno scorso ha pubblicato il brano “Nosotros los Etxegiña”.

Continue reading “[EN][IT] “Nothing is more kvlt than taking things seriously in this scene” – Etxegiña”

[EN] Wholesome DSBM suggestions for antifascist kids [updated!]

We collected some suggestions for Depressive Suicidal Black Metal made by antifascists, so when you think about death, it can be the death of the enemies of the working class instead of yours.

Check them out!

Continue reading “[EN] Wholesome DSBM suggestions for antifascist kids [updated!]”

Cirkeln – Stormlander

Dai territori settentrionali della Svezia emerge questa misteriosa creatura celata dietro il nome di Cirkeln che, abbattendosi come una tormenta di oscurità e malvagità, vuole narrarci storie di una natura antica e selvaggia e di avventure epiche. Epicità e oscurità sono difatti i due tratti principali che caratterizzano il sound di questo “Stormlander”, ultima fatica in studio per la one man band Cirkeln. Il sound del gruppo svedese affonda le proprie radici nella lezione seminale di dischi quali “Blood Fire Death” e “Hammerheart” dei Bathory, negli Isengard di “Vinteskugge” e nel bellissimo e primitivo “Nordavind”  dei semi-sconosciuti Storm (progetto di Fenriz e Satyr), quindi ci troviamo ad ascoltare sei tracce di epico black metal ispirato dalla mitologia norrena e dalle antiche storie vichinghi. Un black metal quello dei Circkeln orientato verso la creazione atmosfere epiche tramite le melodie di chitarra ed alcuni riff che risentono una vaga influenza doom, il tutto alternato a veri e propri assalti di black primordiale grazie all’ utilizzo di tremolo picking glaciali e serrati e una batteria martellante che non lesina sui blast beats.

Continue reading “Cirkeln – Stormlander”

Havukruunu – Kelle Surut Soi

Gli Havukruunu sono una band proveniente dalle estreme regioni finlandesi impegnata a suonare un black metal fortemente caratterizzato da tematiche pagane e influenzato dall’antica mitologia finnica. Le liriche del gruppo esplorano inoltre tematiche care al filone “depressive” come la solitudine e la tristezza.

Continue reading “Havukruunu – Kelle Surut Soi”